A little online world… with a little bit of everything!

Provato per voi: Cashmere Therapy™ by Estunique

Cashmere Therapy EstuniqueI trattamenti disciplinanti che vanno a rinforzare le fibre capillari non sono una novità. Se ne parla da un po’, prima quelli chimici, poi quelli “brasiliani”, fino a quelli alla keratina, tutti con lo scopo di aiutare a lisciare i capelli, eliminando il crespo e donando lucentezza e morbidezza alle chiome rovinate da agenti atmosferici, piastre e phon.

Qualche giorno fa ho provato il nuovo trattamento di Estunique: Cashmere Therapy™ presso Avantgarde Saloon di Via Plinio 63 a Milano, che, a differenza dei “vecchi” sistemi è l’unico che utilizza cheratina estratta dal cashmere unita ad aminoacidi, proteine e fosfolipidi che vanno a ristrutturare il capelli donando morbidezza, lucentezza e, soprattutto, ridando il naturale effetto di capelli sani.

Cashmere Therapy funziona in 2 step, il primo, che avviene dal parrucchiere, consiste in: lavaggio con lo shampoo della linea, maschera e poi applicazione della cheratina stessa (su di me è stata tenuta in posa una ventina di minuti). Si sciacqua e poi si passa all’asciugatura e alla piastratura con una piastra apposita che va a catalizzare la cheratina.

Lo step numero 2 è quello che prevede il mantenimento casalingo -che non va assolutamente tralasciato- utilizzando i prodotti della linea Cashmere Therapy™, ovvero shampoo + maschera + olio -che ha un profumo sublime- (o balsamo senza risciacquo– che ha una texture fenomenale).

Continua a leggere

Fashion Corner: ASOS BLACK for Curve

shopping onlineSe mi seguite sapete che non parlo praticamente mai di moda. Non è il mio mondo e non sono una fanatica, anzi. Se posso evitare di vagare per negozi a fare shopping lo faccio volentieri. Diciamo che sono un po’ come gli uomini: entro in un negozio se so che devo comprare qualcosa e la sola idea di un pomeriggio tra le vie del centro o in un centro commerciale mi fa venire l’orticaria. Non fraintendetemi, mi piace comprare abbigliamento e creare outfit, ma non sono una di quelle che non vedono l’ora di organizzare un pomeriggio di shopping con le amiche.

Ci sono però un paio di brand e siti di e-commerce che amo molto, prima di tutto perché hanno un buon rapporto qualità prezzo, in secondo luogo perché posso ordinarli tranquillamente da casa senza dovermi sorbire la gente che spinge e le commesse (non tutte, ovvio) che ti assalgono appena metti piede nello store. Uno di questi è asos, che sono sicura conosciate o abbiate sentito nominare. Se non avete mai acquistato online, non lasciatevi scoraggiare, perché se da un lato è vero che non puoi provare le cose, dall’altro sappiate che il procedimento per il reso merce è super facile e comodo (tra l’altro potete rimandare un capo anche se “non vi piace come vi sta”, che non è male). Inoltre, una volta fatti 2-3 ordini, saprete calibrarvi sulle taglie senza alcuna difficoltà.

Al momento sto contemplando l’acquisto di questi due capi della nuova collezione ASOS BLACK for Curve (che presto sarà disponibile online): un cappottino (che voglio assolutamente) e un vestito, che sebbene non mi convinca ancora al 100% ha qualcosa che mi incuriosisce… voi che ne dite (cliccate sulle immagini per vedere la versione ingrandita)? Avete mai acquistato abbigliamento online? Se sì, avete provato asos o altri e-commerce?

Qui il sito ufficiale

Provato per voi: Les Garçons de la Rue

les garcons de la rue parrucchiere milanoCi sono persone che adorano andare dal parrucchiere a fare taglio, shampoo, colore, piega e magari anche qualcosa di nuovo, tanto per rilassarsi e farsi coccolare… ecco io non facevo parte di queste persone. Odiavo andare dal parrucchiere. Sarà che il colore dei miei capelli è rimasto immutato dagli 0 ai 28 anni, sarà che alla fine ho sempre optato per lo stesso taglio scalato e la stessa piega liscia per l’80% delle volte. Fatto sta che prima: io + parrucchiere = odio.

Negli ultimi due anni però le cose sono cambiate e il solito taglio ha lasciato spazio a tentativi originali (perlopiù falliti – ricordo una pessima idea di frangia che, con i miei capelli crespi è stata un’idea geniale), e soprattutto, a pieghe mosse, ricce, a boccoli. No al liscio. Basta. Una sera ho addirittura sfoggiato un frisé laterale, pensate un po’.

Ma qualche giorno fa ho fatto un cambiamento ancora più strong: il colore. E, per fare ciò, ho scelto di andare con la mia ormai compagna di pazzie Silo (qui potete leggere il suo articolo) da Les Garçons de la Rue, il salone in cui lei era stata tempo prima per un evento (grazie a Eli per avercelo fatto scoprire!).

beautymakeuplife e shoppilss sacha detti e silvia sangiorgio

Silvia et moi! Glicine e blu, per gradire… 🙂

Ci credete che il mio rapporto con il parrucchiere ora è nettamente cambiato e si è quasi tramutato in amore? Punto primo: adoro il posto. Dite addio ai megaspecchi, alle poltrone classiche da “hairstyling joint“, alle vetrinette iper fighe con i prodotti in bell’ordine e, soprattutto, dite addio alle pile di novella 2000 e altre riviste piene di gossip. Da “i ragazzi”, che poi sono Stefano Piuma e Mauro Bellini, vi ritroverete in un basement a due passi dal naviglio milanese, dove le sedie sono quelle da giardino, ma con le rotelle, i tavoli sono semplici, rossi e in alluminio, dove lo spazio è incredibile e multifunzionale, tant’è che può essere anche affittato per mostre, esposizioni e mercatini. Punto secondo: loro sono bravi, che ormai non è così scontato.

Appena arrivata mi hanno fatta sedere e Mauro mi ha chiesto cosa volessi fare, aiutandomi nella scelta. Alla fine, tra un colore e l’altro, ho optato per il blu. Sono poi stata lasciata nelle mani della dolce Kri (se mi leggi, grazie ancora!), a cui è toccato decolorare e poi ricolorare i miei capelli che, in quattro ore sono passati da neri, a biondi a blu. Attenzione eh, non ho fatto TUTTI i capelli blu. Va bene cambiare, ma non volevo traumi, quindi ho fatto solo la parte bassa dei capelli dietro la nuca, come potete vedere in foto!

sacha detti capelli blu les garcons de la rue

Sono iper soddisfatta, sia del taglio (che poi era più una spuntatina, che un taglio), sia soprattutto del colore, perché si vede molto alla luce naturale e in maniera molto sottile sotto le luci artificiali o indirette, rendendolo perfetto come transizione dal colore naturale a quello artificiale, per una che prima di sabato scorso non aveva mai passato più di un’ora e mezza all’interno di un parrucchiere.

Inutile specificare che consiglio Les Garçons de la Rue a tutti, ha un ottimo rapporto qualità prezzo, i ragazzi e le ragazze sono carini, simpatici e soprattutto capaci, e, incredibile ma vero, non vi sembrerà di essere da un parrucchiere. Provare per credere!

Un grazie ancora ad Elisabetta, che me lo ha consigliato, a Silo, per essere sempre un’ottima compagna di avventura, e a Mauro, Kri, Alessia, Giampaolo e tutti gli altri con cui ci siamo visti ma non presentati… alla prossima!

Seguimi su Instagram!

Seguimi su Instagram!

Seguimi su Twitter!

Seguimi su Twitter!

BeautyNews: Make Up For Ever Smoky Extravagant

MUFE Smoky Extravagant Mascara

Ecco la grandissima novità di Make Up For Ever, che da sempre è uno dei brand più apprezzati da professionisti del settore e da appassionati di bellezza per le sue formulazioni, le performance dei singoli prodotti, la qualità e l’innovazione.

In questo caso parliamo di un mascaraSmoky Extravagant, che permette di ottenere ciglia allungate, piene di volume, perfettamente definite e piegate grazie all’esclusiva forma dello scovolino e alla formula.

“Ci sono donne che vogliono un look naturale, altre che lo preferiscono più sofisticato, ma ciò che tutte le donne desiderano è uno sguardo intenso, magnetico, che attiri l’attenzione. Smoky Extravagant è la perfetta risposta, perché unisce impatto e precisione” afferma Danny Sanz, Creatore e Direttore Artistico di Make Up For Ever.

MUFE Smoky Extravagant Brush

Vi lascio sotto al cortometraggio che presenta questo innovativo prodotto di cui non farete più a meno (per quel che mi riguarda mi ha conquistata già solo la forma dello scovolino!).

BeautyNews: Cozy up to color by essie

essie cozy up to color

Ecco le sei nuovissime tonalità di smalti essie, che si tingono con i colori dell’autunno e con abbracciano la tendenza metallica a cui è impossibile sfuggire.

“Amo l’idea di creare smalti che richiamino ad esempio il caldo maglione preso in prestito dal proprio fidanzato. Creare smalti che rappresentino la morbidezza della maglieria può essere difficile ma quando lo si fa bene è come vestire le vostre unghie con il vostro capo preferito” afferma Essie Weingarten, fondatrice e direttrice creativa del marchio.

essie: collezione aututnno 2013 colori

 

OOD ovvero Object Of Desire. Iniziamo da Stila…

Stila-Magnificent-Metals-Foil-Finish-Eye-Shadow

Ho deciso di iniziare questa nuova rubrica, Object Of Desire (OOD), ovvero i prodotti che, non appena vediamo, ci fanno venire voglia di tirare fuori contanti o carta di credito per averli tra le mani. Non so a voi, ma a me capita, soprattutto navigando su YouTube, di vedere novità che mi attirano immediatamente e che vorrei provare seduta stante… lo stesso capita quando vado a sbirciare (o almeno questo è quello che mi dico) i siti di shopping online come asos

Mi è successo recentemente con questo prodotto Stila (che ovviamente non esiste in Italia, almeno posso anelarlo il triplo). Si tratta di Stila Magnificent Metals Foils, un ombretto effetto foil che si applica con l’aiuto di un primer apposito e promette una durata lunghissima e un effetto sia più delicato da giorno sia uno intenso per un make-up più strong. 1) è stupendo. 2) il trend dell’autunno/inverno in fatto di ombretti è proprio il metallic. 3) lo voglio. Ora.

Vi lascio al video di Sephora grazie a cui l’ho scoperto, ma prima vi chiedo: che ne dite di questo prodotto? Ma soprattutto, qual è il vostro OOD?

Per vedere tutti i colori visitate il sito ufficiale
Prezzo: 32 $

Continua a leggere

MFW: Revlon per Francesco Scognamiglio

mfw-revlon-backstage-scognamiglio-1È inutile che vi dica che qui a Milano siamo in piena Fashion Week, lo avrete letto su centinaia di siti, blog e quotidiani. Sebbene io con la moda abbia davvero poco a che fare (ci ho lavorato tre anni e sono scappata a gambe levate), ogni tanto mi capita di ricevere inviti a qualche sfilata, dove ho la fortuna di fare capatine nel delirio pre-fashion show dei backstage.

Ieri sera sono stata invitata da Revlon alla sfilata di Francesco Scognamiglio, che si è svolta nella bellissima location di Palazzo Bocconi. Se non siete mai stati dietro le quinte di una sfilata, sappiate ciò:
– la temperatura, tra luci, phon e tutta la gente che c’è, è letteralmente bollente
– il nervosismo, la lotta contro il tempo e l’adrenalina si avvertono a ogni respiro
– vedi cose che non immagineresti neanche lontanamente (tipo gente che vaga senza scopo, modelle che non si reggono in piedi e anime in pena che continuano a controllare l’orologio)

Vi lascio sotto alle immagini di backstage e a un piccolo video della sfilata stessa. Nei prossimi giorni, la mia amica Silvia di Shoppills provvederà a postare il suo punto di vista fashion, con tanto di video del finale della sfilata.

____________________

I don’t need to tell you that Milan right now is hectic AF. We are right in the middle of Fashion Week and everyone is running around to see as many fashion shows as possible or, if you’re not invited, to strut your stuff downtown. Despite the fact I don’t really have much to do with fashion (I worked in it for three, but I ran away as fast as I could), I do sometimes get invited by makeup companies to fashion shows they’re doing the makeup for. 

That’s what happened last night, when I was invited by Revlon to Francesco Scognamiglio‘s fashion show, that took place at Palazzo Bocconi. If you’ve never been backstage, here’s something you need to know:
– the temperature, because of lights, hairdryers and 1000 people crammed in a tiny little room, is close to hell
– nerves, rush against time, and adrenaline can literally be breathed in
– you see and hear things you never imagined, like models who can’t stand -nor walk straight, wandering souls constantly checking their watches, and people running around yelling names

Anyways, below you’ll find some pictures I took last night and a short video with a couple outfits. In the next few days, my friend Silo (Shoppills.it) will post her side, with a much better fashion eye than mine and a full video of the show. 🙂 

Continua a leggere


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: