Dovrei dare la precedenza ad altri post, ma ho ancora l’adrenalina che mi scorre nelle vene dopo il concerto di Marilyn Manson all’Ippodromo del Galoppo di San Siro. Per una sera, ho tolto gli abiti colorati che ultimamente caratterizzano i miei outfit e sono tornata al mio amato black.
Per l’occasione non potevo non truccarmi come mi divertivo a fare nel lontano 1998, quando i rossetti rosso scuro o addirittura viola/nero erano i miei preferiti.

Trucco semplicissimo, ma non potevo andare con un look nude a un concerto del genere: ho usato solo due colori di ombretto, entrambi di Urban Decay.
Blackout (un nero matte) dalla palette Naked 2, steso su tutta la palpebra mobile (nel mio caso, ovviamente, l’ho portato più in alto, altrimenti non si sarebbe visto nulla) e Ransom della Deluxe Shadow Box, un bellissimo viola applicato nella piega palpebrale, o comunque sopra il nero. Ho sfumato bene, ho applicato una matita nera (di Pupa) sulla rima inferiore, poi del mascara e un rossetto. Nello specifico ho utilizzato il Rossetto Design N°12 di Collistar. Ah, quasi dimenticavo. Sulle unghie ho applicato uno smalto nero: il nails inc. colore black taxi. Appena riesco posterò anche gli swatch dei colori che ho utilizzato, per il momento vi lascio a qualche altra foto del look!

Qui si vede un pochino di più il viola sopra il nero

Ed ecco l’ultima!