Oh, cielo! Sono quasi due anni che non aggiorno questo blog. Mamma mia come passa il tempo. È cambiato così tanto dall’ultimo post che non so bene da dove cominciare.
Partiamo dalla nozione più importante: non sono morta. Giuro. Non sto scrivendo dagli inferi (in paradiso non ci posso andare, quindi inferi siano), né tantomeno dal limbo.
Ma c’è da dire che dagli inizi del 2011 nella mia vita c’è stata una vera e propria rivoluzione (o forse sarebbe meglio dire evoluzione), che ha sconvolto la mia quotidianità, facendomi, per un breve ma intenso periodo, perdere completamente gli equilibri su cui tanto facevo affidamento.
C’è da dire una cosa: i cambiamenti a cui sono stata soggetta sono stati estremamente positivi e mi hanno portata ad avvicinarmi sempre più a me stessa, a quella persona che era nascosta dentro di me e che scalpitava per palesarsi.

First things first: sono riuscita a tramutare la mia passione in lavoro. Se prima scrivere di tutto ciò che concerneva il mondo della bellezza era un passatempo, ora è diventato un lavoro a tempo pieno, alternato alla mia seconda passione, ovvero il mondo della gastronomia. La definizione (o job title, vedete voi) è “Beauty & Food Editor”. Ebbene sì, le mie passioni, unite all’amore per la scrittura, sono ciò che rimpingua, di mese in mese, il mio conto in banca, dandomi la possibilità di soddisfare la mia indole da shopping addict (di beauty sia chiaro) e di pagare le spese di casa.

Nonostante io scriva ogni giorno, dalle 9 di mattina, mi è tornata prepotentemente voglia di seguire questo piccolo spazio che ha segnato il mio inizio in questo settore meravigliosamente colorato e profumato, di cui credo non potrei più fare a meno.

Insomma, tutta ‘sta manfrina semplicemente per dire che sono tornata, più carica che mai, e che dai prossimi giorni riprenderò a scrivere. Contenti? ^_^

PS: un grazie a Silvia, che mi ha inconsciamente invogliata a tornare a mettere le mani su questo blog che stava per essere totalmente dimenticato nei meandri dell’etere. :-*