Eccoci alla penultima review: il tonico Acqua di Luna. Iniziamo subito con la descrizione di Lush:

Tonico rinfrescante e purificante per la pelle normale o grassa. L’azione astringente di tea tree, pompelmo e ginepro tranquillizza la pelle grassa, che così diventerà chiara e limpida come la luna piena.

Il prezzo è di circa 6 € per la confezione da 100g e di circa 10 € per quella da 250gr. Ecco l’immagine:

Iniziamo con l’INCI, poi proseguo con la review, che in questo caso non è del tutto positiva…

INCI: Acqua di Tea Tree (Melaleuca alternifolia, Aqua), Acqua di Pompelmo (Citrus grandis, Aqua), Acqua di Bacche di Ginepro (Juniperus communis, Aqua), *Limonene, Profumo (Parfum), Methylparaben.

* Presente naturalmente negli oli essenziali.

Partiamo con i Pro -sempre meglio iniziare con le cose positive-: funziona molto bene, e se avete la pelle mista elimina quell’odiosa lucidità della pelle, soprattutto se lo applicate la mattina prima di truccarvi.
Altro punto a favore: il prezzo. Alla fine 6 € per 100gr è ottimo, anche perchè ne bastano veramente un paio di spruzzi, anche uno solo sui punti critici (zona T per intenderci).

Arriviamo ai Contro, anzi AL contro: l’odore. Ora, non so se sono io ad essere stata particolarmente sfigata, ma vi assicuro che sono pochi i prodotti dei quali non riesco proprio a reggere l’aroma. Questo è decisamente uno di questi. Non so quale degli ingredienti causi tale tanfo -sarà il tea tree?- fatto sta che è talmente insopportabile (per me perlomeno) che non riesco proprio ad utilizzarlo tutti i giorni. Però l’ho acquistato, quindi mi sforzerò di usarlo, soprattutto considerando che funziona veramente…magari potrei provare ad aggiungere dell’acqua di rose o qualche olio essenziale…

Proverò a tornare in uno store Lush per capire se l’odore è lo stesso del mio o è il mio che ha subito qualche strana mutazione genetica…

Un bacio